Archivi tag: limone

Colazione con la neve

Standard

???????????????????????????????Alle nostre latitudini nevica difficilmente e molto raramente capita di svegliarsi e trovare il suolo innevato. Stamattina è proprio quello che è successo. Mi sono svegliato ed il panorama appariva completamente bianco ed ancora nevicava nonostante le prime luci dell’alba… Dopo le foto di rito, ho subito pensato a mangiare!
Da bambino i miei la raccoglievano e me la condivano con succo di limone e zucchero: ho subito preso un cucchiaio ed un bicchiere ed ecco la colazione pronta.

Ingredienti:??????????????????????
Neve fresca
Succo di limone o arancia
Zucchero

Procedimento
Raccogliere la neve in una tazza o in un bicchiere, spremervi sopra un limone intero oppure un’arancia e poi zuccherare leggermente.

Ed ecco il risultato finale!

Da noi si mangia proprio di tutto…

 

 

 

Questa ricetta partecipa al programma di affiliazione « La pulce e il topo ».

Annunci

Cheesecake Ultra Rapido

Standard

???????????????????????????????In questi bollenti giorni estivi, si preferisce rimanere lontani dai fornelli, ecco allora un’idea golosa, fresca e veloce. Volendo si possono sostituire i biscotti americani con i classici biscotti di frolla.

Ingredienti per circa 10 mini cheesecake alla ricotta:
10 biscotti digestive
500 g di ricotta
100 g di zucchero
Scorza di un limone non trattato
q.b. di cannella (facoltativa)

Preparazione
Con uno sbattitore elettrico mischiare la ricotta con lo zucchero, aggiungere la scorza di limone con l’aiuto di una grattugia e continuare a mescolare.
Con una tasca da pasticceria, posizionare la crema di ricotta sopra ciascun biscotto.
Decorare a piacere con cannella e/o scagliette di cioccolato (fondente oppure bianco).

Puoi trovare altre idee sfiziose anche sul libro « Dolci bicchieri – nuove tendenze in pasticceria » di Giuseppe e Maria Mazzarella, edito da Morrone Editore.

Ravioli di ricotta al profumo di limone e pistacchio

Standard

Ingredienti per 5-6 persone:
Per la pasta
500 g di farina di grano duro
3 uova
q.b. di acqua
Per la farcia
500 g di ricotta
1 uova
Prezzemolo tritato
q.b. di pepe nero
q.b. di sale
Per la salsa
1 limone
30 g di burro
q.b. di farina di pistacchio di Bronte

Procedimento
Su un ripiano disporre la farina a fontana; al centro versare le uova. Lavorare energicamente con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo, liscio e compatto (se occorre aggiungere acqua).
Formare una palla, appiattirla con le mani e con il matterello, quindi stirare una sfoglia sottile. Cospargere i due lati della sfoglia con un velo sottile di farina, per evitare che si attacchino, e ripiegarla più volte su se stessa per una larghezza di circa 6 cm. Nel senso della lunghezza tagliare strisce di circa 1 cm. Coprire le tagliatelle ottenute con un tovagliolo
Sul ripiano infarinato stendere la pasta fino ad ottenere una sfoglia sottile. A parte amalgamare la ricotta (lasciata sgocciolare per un giorno), l’uovo, il prezzemolo tritato, il pepe nero e il sale.
Dalla sfoglia preparare dei dischetti di 5 cm di diametro. Su ogni dischetto sistemare un cucchiaio di composto, piegare la pasta su se stessa e chiudere per bene i bordi.
Cuocere i ravioli in abbondante acqua salata per circa 5 minuti, scolarli e condirli.
Per la salsa al limone Tagliare la scorza di un limone a fili sottili e spremere il limone. Sciogliere in un pentolino 30 g di burro e unire il succo di limone, poco sale, abbondante pepe e 3 cucchiai di ricotta, mescolate e spegnete. Scolare la pasta, metterla nel piatto, condire con la salsina preparata e decorare con i filetti di limone e con la farina di pistacchio di Bronte.

Questa ricetta partecipa al contest « Il pistacchio di Bronte » del blog “Le Torte di Gessica“ , nella sezione primi.

Ravioli di ricotta al profumo di limone

Standard

Ingredienti per 5-6 persone:
Per la pasta
500 g di farina di grano duro
3 uova
q.b. di acqua
Per la farcia
500 g di ricotta
1 uova
Prezzemolo tritato
q.b. di pepe nero
q.b. di sale
Per la salsa
1 limone
30 g di burro
q.b. di farina di pistacchio

Procedimento
Su un ripiano disporre la farina a fontana; al centro versare le uova. Lavorare energicamente con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo, liscio e compatto (se occorre aggiungere acqua).
Formare una palla, appiattirla con le mani e con il matterello, quindi stirare una sfoglia sottile. Cospargere i due lati della sfoglia con un velo sottile di farina, per evitare che si attacchino, e ripiegarla più volte su se stessa per una larghezza di circa 6 cm. Nel senso della lunghezza tagliare strisce di circa 1 cm. Coprire le tagliatelle ottenute con un tovagliolo
Sul ripiano infarinato stendere la pasta fino ad ottenere una sfoglia sottile. A parte amalgamare la ricotta (lasciata sgocciolare per un giorno), l’uovo, il prezzemolo tritato, il pepe nero e il sale.
Dalla sfoglia preparare dei dischetti di 5 cm di diametro. Su ogni dischetto sistemare un cucchiaio di composto, piegare la pasta su se stessa e chiudere per bene i bordi.
Cuocere i ravioli in abbondante acqua salata per circa 5 minuti, scolarli e condirli.
Per la salsa al limone Tagliare la scorza di un limone a fili sottili e spremere il limone. Sciogliere in un pentolino 30 g di burro e unire il succo di limone, poco sale, abbondante pepe e 3 cucchiai di ricotta, mescolate e spegnete. Scolare la pasta, metterla nel piatto, condire con la salsina preparata e decorare con i filetti di limone e con il pistacchio.

Questa ricetta partecipa al contest « Trasformiamo la ricotta » del blog “Fiordirosmarino“ e “La Cuoca Dentro“, nella sezione ricette salate.

Zabaione alla birra

Standard

Ingredienti per 3-4 bicchieri
4 tuorli d’uovo
100 grammi di zucchero
20 cl. di birra rossa (o anche chiara)
Scorza di limone o di arancia

Preparazione:
Sbattere in una casseruola i tuorli d’uovo con lo zucchero e la scorza grattugiata, fino a ottenere un composto omogeneo e spumoso con il volume raddoppiato. Versare la birra e amalgamare. Sistemare il recipiente a bagnomaria e cuocere battendo con la frusta sino a che lo zabaione non si presenti spesso e filante. Quando sarà sufficientemente consistente, ma evitando che giunga a bollore, ritirarlo dal fuoco. Servire lo zabaione ancora tiepido in un bicchiere su fette di panettone o su frollini spezzettati e decorare con scorza grattugiata, cioccolato a scaglie oppure con zucchero a velo.

Questa ricetta partecipa al contest « Birra da bere e… birra da mangiare! » del blog “Paneepomodoro” e di “Photobirra

Spiedini di verdure

Standard

Può essere in’idea sfiziosa come antipasto per incuriosire i nostri ospiti, ma anche l’opportunità di far avvicinare alle verdure i nostri bambini…

Ingredienti per 4 persone:
12 carote mignon
250 g di broccoletti
12 cipolline borretane
150 g di yogurt naturale
1 spicchio d’aglio
½ limone non trattato
1 rametto di menta
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
Sale grosso

Procedimento
Cuocere a vapore carote e cipolline per 6-7 minuti e alternarle su 8 spiedini con i broccoletti divisi in cimette. Rimettere a cottura a vapore per altri 10 minuti. Tritare l’aglio con un pizzico di sale grosso, mescolarlo con yogurt, olio, scorza di limone grattugiata e 2 foglie di menta tritate. Servire gli spiedini caldi con la salsa a parte. Decorare con ciuffetti di menta, fettine di limone e zester.

Questa ricetta partecipa al contest « A prova di bimbo » del blog “diario di cucina

Questa ricetta partecipa alla raccolta « Che cosa ti preparo per secondo? » del blog “Le padelle fan fracasso“.

Questa ricetta partecipa alla raccolta « A dieta con gusto” » del blog “Vaniglia, Zenzero e Cannella