Pepite di caffè fritto

Standard

Caffè fritto1Quest’oggi ci accingiamo a preparare un curiosissimo dessert, un po’ lungo da preparare, ma molto sfizioso nel gusto, da provare poi la variante cappuccino…

Il dolce trae ispirazione dal latte fritto, diffuso in molte regioni italiane anche nella sua variante con i tuorli: la crema fritta. Si tratta di un dessert di origine spagnola la leche frita appartenente alla categoria dei dolci di latte (dulce de leche). In passato la colazione italiana era rappresentata principalmente dal latte, oramai relegato a quella dei bambini, mentre oggi si fa colazione con un caffè veloce che anziché espresso sarebbe più corretto chiamare cav (caffè ad alta velocità), come i treni. Ecco allora che al latte viene sostituito un caffè lungo o all’americana (basta fare mezza dose di caffè ed allungarlo con acqua) ottenendo un dessert molto più vicino alle moderne abitudini.
Per chi non volesse rinunciare ad essere inondato di dolcezza, si può sempre proporre un cappuccino fritto: basterà ridurre il caffè ad 1/3 della dose ed aggiungere i 2/3 di latte.

Ingredienti:
0,5 l di caffè lungoCaffè fritto2 50 g di amido di mais
150 g di zucchero (regolare a piacere)
2 uova
q.b. di farina
q.b. di pangrattato
q.b. di olio per friggere
q.b. di zucchero a velo

Procedimento
In una casseruola posta su fiamma dolce, amalgamare il caffè zuccherato a piacere con l’amido e mescolare con una frusta fino a fare addensare. Versare il composto in una pirofila e fare raffreddare; tagliare il composto a quadretti o a lonsaghe di circa 2 cm di lunghezza.
Sbattere in una ciotolina le uova, passare i quadretti nella farina, nelle uova e nel pangrattato e infine immergerli nell’olio bollente, per friggerli. Appena dorano, scolarli con una schiumarola e adagiarli su carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio.
Per servirli porli in un piattino, in una coppetta oppure su un cucchiaio e imbiancarli con lo zucchero a velo, eventualmente accompagnarli con una crema inglese.

La ricetta si trova a pagina 123 del libro « Dolci bicchieri – Nuove tendenze in pasticceria » di Giuseppe e Maria Mazzarella, edito da Morrone Editore.

Questa ricetta partecipa al contest « Fantasia di caffè » del blog “Quinto senso

1 contest ida

Questa ricetta partecipa al programma di affiliazione « La pulce e il topo ».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...